Premio Riccione per il Teatro Analogo Digitale

Il 1° Novembre alle ore 22:30 si inaugurerà il Teatro Analogo Digitale anche conosciuto come la nuova Biennale d'Arte Digitale, la mostra è curata da WoWA-Galleria Digitale Temporanea dal titolo Analogo Digitale.
La Nuova Biennale d'Arte Digitale partecipa con più di cento realtà artistiche nel mondo, un evento che
viene svolto da oltre 10 anni nel quale vengono scovati artisti emergenti e le nuove forme d'arte.
Verranno proiettati dei cortometraggi durante la serata di inaugurazione:
- The world as will against despair di Camille Zehènne (FR)
- Reality Fragment 160921 di Qigemu (SE)
- Digital Traces di April Lin (SE)
Inoltre ci saranno le performance live "Apres-midi de la faune" (2012). Poi Streaming (2019) dell'artista
visivo e polistrumentista Flavio Scutti con un progetto sulle leggende metropolitane del web.
Durante la mostra verranno ospitate le opere degli artisti: Nicola Anthony, Laura Nomisake, Cinthya Escorcia, Mara Oscar Cassini, David Guerrero, April Lil, Nin Shapira, Milos Peskir, Caglar Tahiroglu, Camille Zéhenne, Flavio Scutti, Juergen Trautwein, Carmel Barnea Brezner Jonas, Bruno Melo, Zander Porter e Tess Altman.
Prenota un Hotel Riccione e scegli tra le offerte quella migliore di Novembre e partecipa al Premio Riccione per il Teatro Analogo Digitale.
La mostra è visitabile prima e dopo gli spettacoli allo Spazio Tondelli, la mostra terminerà il 29 Febbraio 2020.