Vacanze in Italia: tutto sul Green Pass

A partire dal 6 Agosto 2021 è obbligatorio l'utilizzo del Green Pass per l'accesso a:

  • Ristoranti e bar in caso di consumazioni al chiuso

  • - Spettacoli, eventi, competizioni sportive aperte al pubblico, musei, mostre e luoghi di cultura

  • - Centri benessere, piscine e palestre

  • - Sagre, congressi, convegni e feste

Il Green Pass non è obbligatorio in hotel

Chi si trova in vacanza in Italia o ha programmato le vacanze sempre all'interno del paese, deve sapere chele nuove regole non verranno applicate negli hotel. Infatti, se sei ospite in hotel, il Green Pass:

  • - Non serveper accedere al ristorante interno all'hotel

  • - Non serveper accedere alla piscina dell'hotel

  • - Non serveper accedere al centro benessere dell'hotel

  • - Non serveper accedere alla palestra interna dell'hotel

  • - Serve per le attività al chiuso che si svolgono in palestre, centri natatori, piscine e centri benessere.

Informazioni utili sul Green Pass

Il Green Pass o certificazione verde Covid-19 è un documento gratuito che consente a chi lo possiede di spostarsi tra tutte le regioni italiane (eventuali zone arancioni e rosse incluse), partecipare ad eventi pubblici, accedere a residenze assistenziali.

Tale pass viene rilasciato a chi è guarito dal Covid19 (validità 4 mesi), a chi ha concluso o intrapreso il ciclo di vaccinazione (validità 9 mesi) o a chi risulta negativo ad un test molecolare antigenico (validità 48 ore).

Come posso ottenere il Green Pass?

Dopo la vaccinazione, a seguito della guarigione certificata da Covid-19 o dopo l'esecuzione del test molecolare antigenico con esito negativo, la Piattaforma Nazionale del Ministero della Salute emette in automatico un codice AUTHCODE e lo trasmette tramite SMS o via e-mail.

Una volta ottenuto l'AUTHCODE, vi sono vari metodi per ottenere il Green Pass (un QR code da mostrare al bisogno alle autorità addette al controllo).

Per ottenere il certificato verde vi sono metodi :

  • - Attraverso il sito www.dgc.cov.it/webcon accesso tramite tessera sanitaria o identità digitale SPID / CIE. In questo caso è necessario inserire l'AUTHCODE, o il CUN (codice univoco generato a seguito del tampone negativo) o l'NRFE (codice univoco generato a seguito del tampone rapido) o il NUCG (codice univoco venerato con il certificato di guarigione);

  • - Fascicolo Sanitario Elettronico. Qui si ottiene il certificato scaricabile in formato pdf;

  • - Sull'App Immuni, attraverso l'apposita sezione EU digital COVID certificate. In questo caso servono le ultime 8 cifre della tessera sanitaria, data di scadenza della tessera e il codice univoco a disposizione (CUN, NRFE, NUCG o AUTHCODE);

  • - Sull'app IO, riceverai un messaggio ogni volta che sarà disponibile un certificato e in automatico IO scaricherà dalla piattaforma nazionale il QR code da mostrare o da salvare direttamente sullo smartphone;

  • - In caso di difficoltà ad utilizzare i metodi digitali, si può chiedere aiuto al proprio medico di famiglia o al farmacista, che ti fornirà il green pass in formato digitale o cartaceo. In questo caso viene semplicemente richiesto il codice fiscale e i dati della tessera sanitaria.

Le tempistiche per ottenere il Green Pass:

  • - Tampone Molecolare / Rapido: in giornata

  • - Guarigione da Covid-19: in 24-48 ore

  • - Vaccinazione: in 24-48 ore in caso di completamento del ciclo vaccinale a 2 dosi, 15 giorni nel caso di somministrazione della prima dose op di vaccino a dose unica.